Logo
Loading

news ed eventi

05/06/2018

It's all about communication!

Dal momento in cui veniamo al mondo, comunichiamo; impossibile non farlo: “La non-comunicazione è impossibile, perché qualsiasi comportamento comunica qualcosa di noi ed è impossibile avere un non-comportamento”, così afferma il primo degli assiomi della comunicazione. 

Tutta la nostra vita si basa sulla comunicazione, non solo verbale. Anzi, la nostra immagine è lo strumento di comunicazione non verbale per eccellenza; attraverso la nostra immagine esprimiamo la nostra essenza, il nostro umore, le nostre aspirazioni, il nostro look.

Non suonerà strano allora affermare che anche le cellule comunicano tra loro e che, anzi, per funzionare ottimamente anche loro devono poter comunicare ottimamente.

Purtroppo, questa capacità viene meno man mano che le cellule (e noi con loro!) invecchiano.
Quando questo avviene, tendono a funzionare meno e meno bene, lasciando campo libero ai famosi segni del tempo: rughe, pelle spenta e meno compatta, cedimenti.

La buona notizia, però, c’è e arriva da Provital
Orchistem™ , il nuovissimo attivo lanciato in occasione di in-cosmetics 2018, è infatti in grado di riportare a livelli ottimali la comunicazione intercellulare, con un effetto di ringiovanimento globale. 
Orchistem è ricavato dalle cellule staminali di un particolare tipo di orchidea (Calanthe discolor), fiore raro, nativo del Giappone, il cui nome deriva dal greco “kalos” (bellezza), per riattivare la comunicazione tra le cellule staminali del tessuto adiposo e i fibroblasti, grazie al secretoma, ovvero il totale delle componenti chimiche rilasciate dalle cellule.

L’efficacia di Orchistem è stata confermata attraverso test in vitro ed in vivo.

In particolare, nei test in vitro è stata effettuata la misurazione di diversi parametri, quali l’induzione dei fattori di crescita del secretoma prodotto dalle cellule staminali del tessuto adiposo (ADSC); l’analisi dell’espressione genica delle molecole che partecipano alla comunicazione intercellulare tra le ADSC e i fibroblasti; l’analisi della proliferazione e migrazione dei fibroblasti. 
I risultati confermano un aumento nella produzione dei fattori di crescita contenuti nel secretoma utilizzato per la comunicazione intercellulare tra i fibroblasti e le ADSC. L’attivo aumenta inoltre la produzione di collagene ed elastina e accresce il potenziale rigenerativo dei fibroblasti.

L’efficacia in vivo è stata testata attraverso due differenti test. Il primo ha coinvolto 44 volontarie di origine caucasica in età compresa tra i 45 e i 65 anni, che per 28 giorni due volte al giorno hanno applicato l’attivo e una formula placebo sulla parte inferiore del viso. Le misurazione effettuate a D0, D14 e D28 hanno confermato un miglioramento evidente dell’ovale del viso già solo dopo 14 giorni di applicazione.

Nel secondo test 26 volontarie (40-65 anni), con pelle spenta ed evidenti segni d’invecchiamento (palpebra “cadente” e rughe nel contorno occhi), hanno applicato per 56 giorni una volta al giorno su tutto il viso una formula placebo e una contenta l’attivo con concentrazione al 2%. Le misurazioni effettuate a D0, D28, D56 hanno confermato che Orchistem è in grado di contrastare i cedimenti della palpebra, donando nuova freschezza allo sguardo.  Migliorata anche l’elasticità, la compattezza e la luminosità della pelle.

Ottimo ingrediente per la formulazione di creme e trattamenti rassodanti e anti-età, prodotti per il contorno occhi, primer e make-up anti-age, Orchistem illumina e riapre lo sguardo, contrasta i segni dell’invecchiamento, rende la pelle più liscia e compatta, combatte le rughe e restituisce alla pelle un aspetto giovanile e radioso.

Guarda il video ufficiale

Categorie

N/D

Tags



Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nostre novità?
Iscriviti alla nostra newsletter



Ti ricordiamo che iscrivendoti alla newsletter, accetti la nostra informativa sulla privacy